InfoTel. 0804551096 - Ore 9/19

 

HOME
INFRAROSSI
BENEFICI
CONDIZIONI DI VENDITA

Scarica Modulo Ordine

Richiedi Preventivo

 

Seleziona Qui i Modelli!

 

 
 
 
 

Domande Frequenti

1 - QUANDO DEVE ESSERE SCONSIGLIATA?

In caso di patologie cardiovascolari.

In caso di febbre superiore a 38 gradi.

In caso di varicosi, diabete, emofilia, tumore.

In gravidanza, in allattamento e durante il ciclo mestruale.

Sotto i 6 anni e oltre i 75 anni.

Sotto l'effetto di alcolici o stupefacenti.

 

2 - AIUTA CONTRO LO STRESS?

Moltissimo! Il suo effetto rilassante sulla muscolatura e la sua azione antidolorifica ottenuta riducendo la sensibilità al dolore sono efficaci per diminuire ansia e stress quotidiani. Immediati e tangibili saranno gli effetti di defaticamento e la riduzione di stati astenici.

 

3 - É INDICATA PER CHI FA SPORT? SI USA SOLO IN INVERNO?

È particolarmente adatta all'atleta professionista e comunque a chi pratica sport anche non a livello agonistico perché permette un recupero più rapido velocizzando lo smaltimento delle tossine e dell'acido lattico. Causa un effetto sedativo sul sistema nervoso, migliora la circolazione periferica e prepara il sistema muscolare allo sforzo come un vero training massaggiatorio. La sauna infrarossi si può utilizzare in tutte le stagioni.

 

4 - IN CASO DI DOLORI MUSCOLARI E ARTICOLARI?

Può essere indicata in virtù del suo effetto decontratturante sulla muscolatura e per l'aumento del metabolismo che accelera lo smaltimento dei cataboliti tossici che si formano nelle strutture interessate.

 

5 - SI PUÒ ENTRARE BAGNATI?

No! Bisogna avere il corpo asciutto. Prima di iniziare una sauna infrarossi è comunque buona regola fare una doccia calda per favorire la successiva e completa apertura dei pori e migliorare la sudorazione.

 

6 - COME SI FA E COSA SERVE PER LA SAUNA A INFRAROSSI?

Un asciugamano per la seduta, uno sotto i piedi, uno per asciugare il sudore dal corpo e un accappatoio per uscire dalla sauna. Questi materiali devono essere in cotone. Indossare solo indumenti intimi in cotone e possibilmente non colorati. Durante la sauna non usare metalli o indossare monili, non usare liquidi di alcun genere e stare seduti per ottenere i massimi benefici dalla irradiazione infrarossa. Evitare di appoggiarsi alle pareti laterali in legno, solamente per far si che i raggi riflessi siano assorbiti dal nostro corpo e non sprecati. Rilassarsi normalmente e godersi completamente e nel modo più naturale i benefici della sudorazione prodotta dall'irradiazione infrarossa. In caso sia necessario aprite per qualche secondo la porta a vetro oppure la finestrella di areazione posta sul tettuccio. in ogni caso i raggi infrarossi continueranno a produrre tutti i loro benèfici effetti. Dopo la fine della sessione rimanete ancora all'interno per 5-10 minuti allo scopo di continuare ancora la sudorazione essendo il corpo ancora caldo. Il tempo utile iniziando da una temperatura di almeno 25-30 gradi  non deve essere inferiore a 30 minuti. Si consiglia di non superare i 45-60 minuti. Si può fare anche 2 volte in una stessa giornata. Per ottenere risultati soddisfacenti si dovrebbe fare almeno una volta ogni 2 giorni. Non vi è differenza tra mattino oppure sera. La sera è comunque molto rilassante, predispone al sonno e non stimola l’appetito.

 

7 - SI PUÒ RISCHIARE IL COLPO DI CALORE?

Anche se nella sauna infrarossi la temperatura interna del corpo durante l'uso aumenta solamente di 1 grado è possibile rischiare il colpo di calore soprattutto in quei soggetti che palesano intolleranza agli aumenti termici. Ma si può evitare riconoscendone i sintomi quali aumento repentino del battito cardiaco e della temperatura interna, malessere generale, forte mal di stomaco e intensa sensazione di stordimento. Questi sono segni importanti di rischio e si deve subito interrompere la sauna. In ogni caso si tratta di casi veramente isolati che si verificano molto più spesso specialmente in saune convenzionali o bagni turchi ove la temperatura è molto alta, sino a 110 gradi, mentre nelle saune infrarossi INFRASAUNA la temperatura massima raggiungibile è di 60/65 gradi in quanto l'irradiazione infrarossa non necessita di elevate temperature per garantire sudorazione e benefici per la salute in considerazione che il corpo viene riscaldato dall'interno e non dall'esterno come avviene nelle saune convenzionali. La temperatura operativa ottimale per una seduta nelle saune infrarossi INFRASAUNA si attesta dai 40 ai 55 gradi. Anche per questa ragione le saune infrarossi sono oggi considerate molto più sicure e adatte praticamente a tutti e sempre più utilizzate in tutto il mondo.

 

8 - SI PUÒ USCIRE DALLA SAUNA RAPIDAMENTE?

No! La pressione bassa che viene indotta durante l'uso della sauna infrarossi può far provare una sensazione di capogiro. É sempre meglio uscire dalla sauna dopo 5-10 minuti che la sessione è finita, anche lasciando la porta aperta. In questo modo la sudorazione sarà ancora attiva e il corpo riprenderà lentamente a riacclimatarsi alla temperatura ambientale. All’uscita è preferibile rimanere poi sdraiati o seduti per 5-10 minuti per dare modo alla pressione di tornare alla normalità.

 

9 - SI PUÒ MANGIARE PRIMA E DOPO LA SAUNA?

Non bisogna entrare in sauna a stomaco vuoto ma ci si deve accontentare di uno spuntino leggero anche se fatto 2-3 ore prima. Yogurt e frutta vanno benissimo. Dopa una seduta di sauna a raggi infrarossi è bene far trascorrere almeno un'ora prima di mangiare per riequilibrare la temperatura interna del corpo durante la successiva fase digestiva. In ogni caso dopo una sessione di sauna a raggi infrarossi la sensazione di fame viene alquanto ridotta e molto spesso persino eliminata.

 

10 - COSA É CONSIGLIABILE DOPO AVER FINITO?

Una doccia tiepida per riportare la temperatura ad un livello normale, per avere un effetto rassodante sulla pelle e per eliminare i residui di pelle morta e grasso espulsi. È bene, come già detto, concedersi poi qualche minuto di relax per godere dell'effetto rilassante che il calore ha provocato nel corpo.

 

11 - FA DIMAGRIRE?

Si! La sauna infrarossi al contrario di quella convenzionale produce effettivo e localizzato dimagrimento: sino a 900 Kcal. a seduta. La sauna infrarossi ha un sicuro effetto dimagrante, molto uniforme e modellante. In tal modo si eviteranno i tipici e antiestetici afflosciamenti dei tessuti (seno, glutei, addome e cosce in particolare) anche per via della benefica caratteristica di elasticizzazione e tonificazione della pelle e dei tessuti in generale. Il peso che si perde durante la seduta, infatti, non è legato alla sola perdita di liquidi con il sudore ma anche all’eliminazione di grassi colpiti all’interno del nostro corpo sino a 4 mm dal calore degli infrarossi ed espulsi sotto forma di sudore, unitamente a tossine, acidi, metalli pesanti, cellule morte, trigliceridi e colesterolo in eccesso.

 

12 - SI PUÒ BERE DURANTE LA SAUNA?

No! Ma è fondamentale reintegrare i liquidi e i sali minerali persi con il sudore dopo 15 minuti dalla fine della seduta. Meglio comunque evitare le bevande zuccherate, stimolanti e soprattutto alcoliche sia prima che dopo la sauna. Sono invece indicate tisane, succhi di frutta e di verdura: la dose di un bicchiere è l’ideale.

 

13 - FA DIVENTARE PIÙ BELLI?

Indirettamente sì. La pelle per via dell'eliminazione delle cellule morte diviene più luminosa ed elastica. La sauna infrarossi favorisce inoltre il sonno, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, mantiene giovani i tessuti e rende la pelle più resistente agli agenti atmosferici. Inoltre l'uso costante stimola la produzione naturale di collagene ed elastina. Anche le rughe diminuiranno sensibilmente.

 

14 - IN MERITO AI MASSAGGI E AI TRATTAMENTI ESTETICI?

L’uso della sauna infrarossi è assolutamente consigliato prima di una sessione di massaggi e di trattamenti estetici. Il calore degli infrarossi penetra fin sotto lo strato epidermico rilassando la cute e i muscoli. Il massaggio e i trattamenti estetici avranno effetti immediati e più duraturi. L’assorbimento degli oli da massaggio e dei principi attivi dei cosmetici nei trattamenti  saranno favoriti enormemente dai pori aperti. La sauna infrarossi è un ottimo veicolatore dei principi attivi contenuti nello formulazioni cosmetiche.

 

15 - COME FUNZIONA E COSA AVVIENE IN UNA SAUNA INFRAROSSI?

I raggi infrarossi penetrano all'interno del corpo sino a 4 millimetri senza però attraversarlo ma riscaldandolo piacevolmente! A questo punto i raggi vengono riflessi all'esterno e solo in questa fase l'aria in cabina verrà riscaldata. Questa rappresenta un'enorme e sostanziale differenza con il riscaldamento prodotto in saune convenzionali dette anche finlandesi ove è l'ambiente che assume calore per propagarlo in seguito al corpo ma solo dall'esterno. Per questa ragione le saune convenzionali per riscaldare il corpo anche anche al suo interno raggiungono temperature elevatissime sino a 110 gradi e non tutti sono in grado di sopportarne gli effetti al contrario della saune a infrarossi che sfruttano temperature molto più basse e sopportabili facilmente praticamente da chiunque. La radiazione infrarossa è identica a quella prodotta dal Sole. Ha esattamente la lunghezza d’onda ideale per esercitare una reazione ottimale sulla nostra costituzione fisica. Nelle Saune Infrarossi la radiazione è creata artificialmente tramite speciali e professionali irradiatori termici. Il vantaggio della radiazione artificiale è che possiamo creare esattamente quella desiderata senza subire il disturbo di nuvole o altri ostacoli. Con ciò possiamo produrre e utilizzare la radiazione desiderata ad ogni ora del giorno e della notte. Ovviamente i raggi infrarossi risultano benèfici e sono sempre assolutamente innocui!

 

16 - DIFFERENZE CON SAUNA FINLANDESE?

Vi sono fondamentali differenze. Una sauna tradizionale funziona mediante la conversione indiretta del calore. La sauna raggiunge il suo effetto mediante la circolazione d’aria calda ma sopratutto tramite l’azione diretta dell’aria calda sulla pelle. In una cabina infrarossi solo il 20% del calore irradiato serve per riscaldare l’aria mentre l’altro 80% viene direttamente trasformato in calore corporeo. Perciò la cabina infrarossi è in grado di riscaldare il corpo più in profondità e più efficacemente dato che la maggior parte dell’energia viene impiegata per questo e non per riscaldare l’aria. Rispetto a una sauna tradizionale l’irraggiamento  in una cabina infrarossi fa sudare più del doppio e questo ad una temperatura notevolmente inferiore: dai 40 a 65 gradi al massimo contro i 90/110  nella sauna tradizionale. Questa temperatura più bassa riduce il rischio di restringimento dei vasi sanguigni. Al contempo è più confortevole e meno stressante respirare aria meno calda e soprattutto asciutta. La temperatura dell’aria può essere regolata in qualsiasi momento facendo entrare aria fresca. Il sistema può essere usato anche a porta aperta qualora si voglia usufruire soltanto dell’azione in profondità dell’irradiazione. Questo metodo può essere usato da chiunque faccia fatica a sopportare il caldo ma non sortirà tutti i benefici che una sauna infrarossi è in grado di generare. Per riscaldare una sauna tradizionale ci vuole all’incirca un’ora mentre per una sauna infrarossi sono sufficienti da 5 a 10 minuti massimo. Un utilizzo di 30 minuti costa appena 0,25 Euro. Una sauna tradizionale consuma molta più energia, sino a 7 volte di più! Non solo si risparmiano molti soldi ma si aiuta anche l’ambiente grazie al basso consumo energetico. Inoltre per una sauna infrarossi non occorre l’allacciamento trifase ma è sufficiente una comune presa domestica monofase 220/240 volt.

 

17 - CHE TIPO DI MANUTENZIONE SERVE?

Nulla di particolare! La manutenzione delle saune infrarossi INFRASAUNA è semplicissima e si limita alla sola pulizia. Pulire quando necessario l'interno e l'esterno solo con un panno umido senza uso di detersivi o altri prodotti chimici. É anche possibile igienizzare l'interno con specifici prodotti a base liquida normalmente reperibili sul mercato. Non lasciare all'interno della cabina, dopo averla utilizzata, asciugamani e indumenti intimi umidi di sudore, per evitare il ristagno di odori. Gli impianti elettrici ed elettronici invece non necessitano di alcuna manutenzione. La porta a vetro deve essere tenuta sempre chiusa anche quando la sauna non è in esercizio: basta lasciare arieggiare la cabina per 10/15 minuti dopo averla utilizzata.

 

18 - É EFFICACE CONTRO IL CORONAVIRUS?

Nonostante alcune lacunose informazioni su Coronavirus e Sauna Infrarossi apparse di recente in rete, allo stato NON risulta alcuna evidenza scientifica che l'uso della Sauna Infrarossi sia in qualche modo utile contro il Covid-19.

 

19 - AVVERTENZE PARTICOLARI?

Oltre le Controindicazioni indicate al punto 1 è doveroso informare che la Sauna Infrarossi in Italia non è considerata un apparato medico e non deve essere utilizzata o spacciata per scopi di terapia medica. Avendo però effetti favorevoli sul corpo e più in generale per la salute e il benessere è comunque in molti Paesi riconosciuta e utilizzata oltre che nella medicina convenzionale anche in medicina alternativa e naturista. Il parere del medico è consigliato prima di iniziare a farne uso e soprattutto in caso di patologie o terapie anche farmacologiche in atto. L'uso ai minori deve consentirsi sotto il costante controllo dei genitori o di persone adulte.

CLICCA QUI PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO PREZZI

INFRASAUNA
Zona Industriale Ex SS.100 Km. 12,500 - 70010 Capurso (Bari - Italy)
P.Iva 06265010725 - info@infrasauna.it